Ricette: Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara sono un piatto tipico della cucina povera, molto gustoso ed apprezzato non solo dagli italiani, ma anche dai numerosi turisti che ogni anno visitano il nostro bel Paese.

Come per tutti i piatti antichi anche per questo vi sono tante leggende legate alle sue origini, alcune suppongono che sia stata inventata dai carbonari dell’appennino, che realizzavano questo piatto, usando pochi ingredienti facili da reperire e da conservare.

Un’altra ipotesi forse la più accreditata è legata all’immediato dopoguerra, quando grazie alle razioni alimentari donate dai militari statunitensi, si diede origine alla ricetta.

Unendo alla pasta uova e bacon ed insaporita con una manciata di formaggio, nacquero gli spaghetti alla carbonara, che con il passar del tempo videro sostituire il bacon con il guanciale locale ed il formaggio con il pecorino.

La vera ricetta degli spaghetti alla carbonara prevede degli ingredienti specifici, innanzi tutto serve del buon guanciale, e non la pancetta come pensano in molti, dopo averlo tagliato a listarelle sottili, lo si fa rosolare lentamente in un tegame, fino a quando non assume un bel colore dorato e diventa croccante.

In una ciotola si sbattono quattro tuorli d’uova più uno intero, quindi si unisce il pecorino romano grattugiato, mai il parmigiano, il sale, il pepe ed il guanciale.

Scolata la pasta, che di norma deve essere lunga, gli ideali sono proprio gli spaghetti, va versata nella ciotola con un po’ di acqua di cottura, il tutto non deve essere molto liquido, ma risultare cremoso ed avere la giusta densità, aggiungere in ultimo un’abbondante manciata di pecorino e volendo un pizzico di pepe, macinato al momento. Per altre informazioni e ricette consigliamo il portale di ricette Kitchen.it