Giochi di carte con le matte e i jolly: quali sono?

I giochi di carte con le matte e i jolly sono molteplici: Canasta, Burraco e Scala 40 alcuni dei più famosi di sempre. La Scala 40 è uno dei tradizionali giochi di carte con mazzo francese, il Burraco ha una lunga tradizione secolare alle spalle e la Canasta, da cui è tratto il gioco del Burraco, è tra i giochi più complessi.

Canasta

La Canasta è un gioco di carte che si gioca con due mazzi di carte francesi, in cui si contano i jolly: in totale si contano 108 carte. Come tutti i giochi di carte, anche la Canasta offre molte varianti, come per esempio il Canastone o Canasta a Tre Mazzi. Per gli appassionati del gioco, sappiate che in commercio sono disponibili dei mazzi di carte dedicati alla Canasta, in cui però sono assenti i semi, sostituiti da alcuni cerchi rossi o neri. Questo gioco ha molte regole ed è piuttosto rigido: per vincere, è necessario raggiungere alcuni obiettivi. Prima di tutto, bisogna realizzare una combinazione di 7 carte, ovvero la Canasta. Infine, c’è la chiusura, che avviene nel momento in cui un giocatore esaurisce le carte.

Burraco

Il Burraco, o Buracco, è un noto gioco di carte, si svolgono annualmente molti tornei internazionali in cui si sfidano i giocatori migliori. Le sue origini si fanno risalire all’Uruguay, dove probabilmente è stato concepito, tuttavia è molto diffuso al mondo e ogni paese, più o meno, plasma il gioco con le proprie regole o divieti. Per giocare a Burraco, sono necessari due mazzi di carte francesi: per intenderci, le stesse carte che si utilizzano per giocare a Poker. Nel Burraco, però, rispetto al Poker, i jolly saranno tenuti, per un totale di 108 carte, 54 per mazzo. Se vuoi approfondire leggi anche Quanto vale il jolly a burraco

 

Se vuoi conoscere invece il regolamento del gioco, puoi leggere: Federazione Italiana Burraco Regole di Gioco

Scala 40

La Scala 40 in Italia è molto diffusa (ed è anche piuttosto presa sul serio): a redigere il regolamento ufficiale del gioco è la FISCA, Federazione Italiana Scala 40 e varianti. Secondo il pensiero generale, la Scala 40 si è ampiamente diffusa in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale ed è stata probabilmente importata dall’Ungheria. Per certi versi, le modalità di gioco ricordano il Ramino. Come per il Burraco, per la Scala 40 si utilizzano due mazzi di carte francesi, in cui si terranno i jolly: le carte saranno dunque 108. Nella variante ufficiale della Scala 40, si tendono a distribuire circa 13 carte coperte per ogni giocatore, che le sfrutterà per sequenze e combinazioni.