Compravendita di orologi vintage: tuto quello da sapere

La fase di valutazione

La fase che assegna il valore a un orologio Rolex usato è la valutazione che viene sempre eseguita da grandi esperti del negozio di compro Rolex Roma, i quali vantano un’enorme esperienza in questo settore. Ai fini della valutazione del pezzo, non ha importanza se il cinturino è rovinato o se le lancette non funzionano più perché sono tutti problemi che si possono risolvere in un secondo momento: l’importante è l’orologio in sé. Sono valutati alcuni fattori come ‘anno di fabbricazione, la meccanica, i materiali che costituiscono la cassa etc. per determinare il valore.

La fase del pagamento

Il un negozio che opera nella compravendita di preziosi orologi vintage, in primis Rolex, il pagamento della merce avvien senza inutili attese, cioè immediatamente. I negozi presenti in questo panorama sono gli unici che danno la possibilità di avere un guadagno certo e sicuro dalla vendita di orologi vintage che sono sempre molto ricercati non solo dai collezionisti ma anche da chi è alla ricerca di un accessorio che sia anche un qualcosa in più. Qualsiasi sia la cifra da corrispondere, il pagamento avviene in una soluzione unica, senza dover tornare il giorno successivo. La somma ricevuta in pagamento è libera da qualsiasi vincolo e tasse, perciò spendibile come si preferisce.

Le norme di sicurezza

Nell’attività del compro Rolex Roma vigono le medesime regole del compro oro per cui le norme antiriciclaggio hanno valore anche in questa attività. Queste norme hanno lo scopo di verificare l’origine lecita degli orologi, oltre che dei gioielli, poiché potrebbe capitare che queste attività siano usate per riciclare merce rubata. Ogni nuovo cliente deve essere registrato, così come gli oggetti che intende vendere affinché possano essere rintracciati. Sarebbe meglio accompagnare l’orologio Rolex che si intende vendere da un qualche certificato che attesti la proprietà, ove possibile, per maggiore sicurezza. Un buon negozio che effettua compravendiate di orologi vintage di solito stipula una convenzione con l’Arma dei Carabinieri.