Vedere le fontane del Bellagio a Las Vegas

Capire a Las Vegas cosa vedere può non essere semplice, perché la strip è lunga e l’attenzione del turista viene attratta in ogni direzione da hotel lussuosi e insegne stroboscopiche. Ci sono però alcune attrazioni che semplicemente non si possono ignorare quando si visita la Sin City, e tra queste rientrano senza dubbio le fontane del Bellagio, uno dei più celebri resort (termine che indica un edificio adibito a hotel, ristorante, casinò e centro per congressi o eventi di vario genere) della città.

Tecnicamente il Bellagio si trova a Paradise, una comunità non incorporata che racchiude gran parte della strip, ma al tempo stesso è diventato un sinonimo di Las Vegas, essendo stato raffigurato decine di volte sul piccolo e sul grande schermo. Aperto nell’ottobre 1998, ha come fiore all’occhiello le imponenti fontane costate, si crede, svariate decine di milioni di dollari, e che ogni pomeriggio e sera danno vita a uno spettacolo di luci, musica e giochi d’acqua davvero imperdibile. Ma non irripetibile, per fortuna: lo show va infatti “in onda” ogni mezz’ora dalle 15 alle 20 (tutti i giorni eccetto sabato, quando invece parte mezzogiorno) e ogni 15 minuti dalle 20 alle 24 (la domenica sono previsti show anche alla mattina). Le musiche scelte sono spesso epiche e dal ritmo crescente: per avere un’idea di quello che vi aspetta potete guardare questo video, in cui l’acqua esplode, cade e riemerge al ritmo di Time to Say Goodbye (la versione inglese di Con te partirò di Andrea Bocelli).

I getti sono potentissimi: arrivano a sfiorare gli 80 metri, e grazie a oltre quattro migliaia di luci luminose l’effetto è sconvolgente, soprattutto di sera. Tenete presente che, anche dal vivo, guardare all’opera le Bellagio Fountain è un piacere gratuito: dovrete solo fare attenzione a trovarvi nel posto giusto nel momento giusto. Buona visione!