Le FAQ (domande frequenti) in merito all’attività del pronto intervento fabbro e non solo

Perché chiamare il pronto intervento?

Sono diversi i motivi per cui dovreste avere bisogno del pronto intervento. Si tratta del servizio che vi permette di avere un esperto fabbro al vostro servizi per risolvere problemi come la porta di casa chiusa, la serratura bloccata, un tentativo di scasso che ha rotto la porta etc. ogni volta che vi è un problema con porte, serratura serrande o altro, il pronto intervento fabbro è quello che fa al caso vostro.

Quando è reperibile il fabbro?

La comodità del servizio di pronto intervento apertura porte a Roma è che il fabbro è sempre reperibile. In qualsiasi momento abbiate bisogno di un esperto, potete chiamare il fabbro che risponde a ogni ora del giorno e della notte perché è attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, compresi i festivi e il fine settimana.

Quanto ci mette il fabbro ad arrivare dopo la chiamata?

In seguito alla chiamata, il fabbro è al vostro domicilio in massimo 30 – 45 minuti grazie a un efficiente sistema di suddivisione del lavoro.

A chi è dedicato il servizio?

Il servizio di pronto intervento e apertura porte a Roma express h 24 non è dedicato solamente ai privati, a differenza di quello che molti pensano, ma ne possono usufruire anche le aziende, gli enti pubblici, gli esercizi commerciali e chiunque avesse un problema che richiede l’intervento di un fabbro professionale.

Si deve pagare il preventivo e il relativo sopralluogo?

Il sopralluogo e il preventivo sono sempre gratuiti, cioè senza dover pagare nulla, e anche senza alcun impegno. Questo non vale solo per le chiamate di emergenza per l’apertura porte a Roma, ad esempio, ma soprattutto per quei lavori programmati come la sostituzione di una porta.

Come si accede alle detrazioni fiscali?

Se state ristrutturando casa vostra, allora avete la possibilità di avere delle detrazioni fiscali per la manutenzione di tipo straordinari. Vi basterò rivolgersi auna ditta regolare per poter avere un ritorno economico di circa la metà di quanto avete speso negli anni successivi.