Il fascino delle sedie a dondolo nell’arredamento

Le sedie a dondolo, sono uno dei complementi d’arredamento che maggiormente attira l’attenzione nelle abitazioni di tutto il mondo. Alcuni dei legno utilizzati nella loro costruzione, come il cipresso o il cedro, possiedono delle qualità che gli permettono di resistere agli agenti atmosferici con pochissima manutenzione. Se si ha cura di scegliere un ottimo impregnante per legno, spesso si può tralasciare la manutenzione anche per diversi anni.

Gli oli naturali e gli impregnanti sono l’ideale per proteggere il legno dall’azione degli insetti e dei parassiti. In questo modo, si mette al sicuro anche il legno dall’azione del tempo e degli agenti atmosferici. L’utilizzo di un ottimo impregnante, insieme a una vernice trasparente vi permette di preservare il colore naturale del legno per molti anni.

Prima di dipingere le sedie a dondolo, è sempre opportuno dare una leggera carteggiata al legno. La carteggiatura, serve a eliminare i vecchi strati di vernice e aiuta il legno ad assorbire nel migliore dei modi la prima mano di vernice che si deposita sulla superficie. Al termine della levigatura, si dovrebbe sempre strofinare il legno con un panno pulito, per rimuovere tutti i residui di polvere che la carta vetrata ha lasciato sulla superficie. Se ci si accorge che un panno asciutto non è sufficiente, utilizzate un panno leggermente umido e verificate che non sia presente nessuna umidità sulla superficie prima di stendere dell’impregnante o della vernice.

Ora che la sedia a dondolo è pronta per la verniciatura si può scegliere se utilizzare un impregnante incolore, che faccia risaltare ogni particolare e pregio del legno o di utilizzare una vernice colorata che si abbini alla perfezione all’arredamento della propria abitazione. In entrambe le soluzioni, è bene non lesinare sulla qualità del prodotto che si sta per acquistare. La barriera protettiva che si sta per applicare, sarà la principale difesa del legno. Un prodotto di scarsa qualità, non potrebbe essere idoneo a proteggere il legno dagli effetti d’insetti e dagli agenti atmosferici.

Una volta che si è terminata l’ultima mano di vernice, è bene chiudere con attenzione il barattolo che contiene la rimanenza del prodotto. Visto che una sedia a dondolo ha bisogno di una costante cura, non c’è pericolo che la vernice non sia utilizzata in futuro per una nuova mano di colore. Se avete un rivenditore di vernici di fiducia, potete chiedergli di chiudere in maniera ermetica la latta, per evitare che dell’aria danneggi la vernice rimasta.
La vernice va sempre tenuta in un luogo fresco e asciutto. Poiché è una sostanza infiammabile, una fonte di calore può provocare una serie di reazioni chimiche pericolose. Anche le basse temperature possono essere dannose al suo corretto mantenimento.

Come avete visto, mantenere una sedia a dondolo in perfette condizioni non è un’operazione così difficile. Utilizzando una vernice o un impregnante di qualità, potrete avere una sedia in perfette condizioni per molti anni, senza particolari problemi.