Il corso di riflessologia plantare apre nuove opportunità lavorative

Frequentare un corso di riflessologia plantare vuol dire apprendere tutti i trucchi, i segreti e le tecniche di questa affascinante ed antica arte.

Imparare ad effettuare il massaggio plantare su se stessi vuol dire poter intraprendere, in futuro, la nuova e stimolante professione del riflessologo.

Il massaggio plantare, del resto, è sempre più richiesto ed utilizzato: grazie alla sua efficacia, questa tipologia di massaggio riesce molto efficacemente a trattare e ad alleviare i piccoli e i grandi disturbi del corpo.

Se siete alla ricerca di informazioni relative al programma del corso di riflessologia plantare, siete nel luogo giusto: nel nostro articolo vi spiegheremo in cosa consiste il corso per apprendere l’arte del massaggio plantare.

Corso di riflessologia plantare: qual è il programma?

Frequentare un corso di riflessologia plantare vuol dire apprendere e conoscere i segreti di una tecnica millenaria le cui origini affondano in tempi antichissimi. Non dimentichiamo, infatti, che i primi geroglifici che testimoniano l’impiego e l’utilizzo del massaggio plantare risalgono all’anno 2330 a.C.

Ed è proprio dalle origini che parte ogni corso di riflessologia plantare che si rispetti: il tutor specializzato nel massaggio del piede illustrerà ai suoi allievi gli albori di questa tecnica così antica.

Un approfondimento molto interessante sulla storia, le origini e gli albori del massaggio plantare è il punto di partenza di un buon corso di riflessologia plantare.
Nella seconda parte del corso, l’allievo potrà apprendere che cos’è, nello specifico, la riflessologia plantare , che cos’è un riflesso e perché il massaggio del piede è così efficace nell’alleviare i disturbi dell’organismo.
La riflessologia, le mappe zonali e la pelle sono gli altri temi fondamentali contenuti in ogni corso di riflessologia plantare.

Quelli di cui abbiamo appena parlato sono tutti “temi introduttivi” che hanno la funzione di avvicinare ogni allievo alla comprensione e allo studio della riflessologia plantare.

La parte centrale del corso è, infatti, lo studio vero e proprio della
relazione che sussiste tra le Mappe Zonali e gli Organi. Molto utile e di grande rilevanza pratica sono, poi, le parti del corso che approfondiscono il tema della
Tecnica del Massaggio Riflessogeno Plantare e dei benefici della Riflessologia Plantare.
Infine, anche l’interpretazione del dolore e gli aspetti Deontologici dell’Operatore sono temi di grande interesse, oggetto di approfondimento durante il corso di riflessologia plantare.