Finanza e marketing, addio al vecchio ragioniere

Una figura moderna ed altamente qualificata in grado di inserirsi al meglio in azienda e nelle pubbliche amministrazioni, in Italia ed in tutta Europa grazie allo studio di due lingue straniere comunitarie, Finanza e Marketing manda in pensione la figura del ragioniere.

Tra i percorsi che portano al conseguimento di un diploma di scuola superiore c’è quello in Amministrazione, Finanza e Marketing, percorso di studio che rappresenta lo sviluppo della riforma dell’Istituto Tecnico Commerciale, un tempo denominato Ragioneria. Sempre di più, infatti, si rende necessario rispondere velocemente ai profondi cambiamenti della nostra società e del mondo del lavoro. Chi consegue il diploma di studi superiori in Amministrazione, Finanza e Marketing acquisisce molte competenze, sia di impronta più generale sia più specifica in campo economico, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi e processi aziendali, degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale. Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale. Lo studente iscritto a questo percorso di studi è in grado di redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali, collaborare alle trattative contrattuali dell’azienda, svolgere attività di marketing, gestire adempimenti di natura fiscale, rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili in linea con i principi nazionali ed internazionali e utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di finanza, amministrazione e marketing.

Il diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing possiede una solida cultura generale che permette anche l’iscrizione ad una facoltà universitaria oppure l’ingresso nel mondo del lavoro come, ad esempio, la pubblica amministrazione, il settore dei trasporti, delle assicurazioni e del credito. E’ possibile anche cercare opportunità lavorative in tutta l’Unione Europea dal momento che vengono studiate in modo approfondito due lingue straniere comunitarie. Il corso di diploma in Amministrazione, Finanza e Marketing ha una durata di 5 anni ed è suddiviso in un Primo biennio (comune poi a tutte le articolazioni), un Secondo biennio e un Quinto anno. Questo diploma, come si può ben evincere, garantisce un percorso formativo di alto livello. Non più, quindi, semplice ragioniere ma una figura decisamente più complessa in grado di svolgere più funzioni in un’azienda in modo trasversale rispetto ai reparti interni.

Tutte le informazioni complete le trovi qui: http://www.diplomaserale.com/che-titoli-di-studio-posso-conseguire-in-una-scuola-paritaria/