Controllo badanti: che cos’è e quando richiederla

Un servizio molto richiesto alla agenzia investigativa Roma è il controllo badanti, si tratta di verificare le assistenti domiciliare che si prendono cura di un anziano non del tutto autosufficiente che ha preferito restar ea casa sua invece che andare all’ospizio. I controlli sarebbero opportuni prima dell’assunzione, ma spesso vengono fatti solo in un secondo momento quando si notano della anomalie come segni di maltrattamenti fisici, un calo delle prestazioni fornite o anche furti in casa.

Maltrattamenti fisici

Capita che le persone anziane abbiano spesso degli ematomi che sono dovuti a problemi di circolazione. Se si nota però un preoccupante aumento degli ematomi e lividi sul corpo, sarebbe il caso di preoccuparsi. Ci sono diverse badanti che hanno poca pazienza e possono strattonare le persone da assistente provocando lividi di questo tipo.

Poche cure fornite

Durante l’arco della giornata, una brava badante dovrebbe pulire l’anziano più volte. Per tale ragione, all’interno della spazzatura dovrebbero esserci prodotti per l’igiene gettati via. se quando si rientra a casa del nonno ci sono pochi presidi di questo tipo nella spazzatura, potrebbe esser che l’anziano venga ignorato. Questo, purtroppo, è successo più volte agli anziani che hanno problemi di memoria e non parlano; anche se sono ingrati, non possono comunicare ai famigliari la brutta situazione e quindi le assistenti se ne approfittano. Se la persona anziana da assistere è poco presente esiste questo rischio e quindi è sempre meglio assicurarsi che

Sparizioni o furti in casa

Uno die motivi per cui la agenzia investigativa Roma viene chiamata è il controllo badanti in seguito a piccole sparizioni in casa , può capitare che oggetti di valore come gioielli, denaro e altro spariscono di tanto in tanto in casa. può sempre esser che l’anziano li nasconda per qualche motivo, ma è meglio controllare. Ad alcuni è addirittura capitato che entrassero i ladri in casa. Capita che la bandate abbia dei complici a cui comunica quando anziano e famigliari non sono in casa e si può entrare senza esser disturbati.