Come trascolare con le cassettine della frutta e verdura

Non esistono solo ed esclusivamente gli scatoloni di cartoneper fare I traslochi internazionali a Varese ma si possono utilizzare anchedegli altri contenitori alternativi dove mettere tutti gli oggetti che vannoportati in casa nuova. Una di queste possibilità è rappresentata dallecasettine che si utilizzano per il trasporto della frutta e della verdura. Sonocontenitori realizzati in legno o in plastica, ambedue materiali checonferiscono grande resistenza. Hanno anche le maniglie laterali perfacilitarne il facchinaggio. Sono abbastanza pratiche perché possono esseremesse un sopra l’altra date le loro dimensioni sempre uguali. Non hanno ilcoperchio, ma basta prendere un grande foglio di carta da pacchi e realizzareuna copertura rudimentale.

Dove prenderle

Per organizzare I traslochi internazionali a Varese con le cassettine, basta andare dal solito ortofrutta di fiducia e chiedere se può dare in prestito alcune di queste cassettine. Inoltre, quando si acquista molta frutta e verdura, queste possono essere messe nel cassettine invece che nelle borse. Chi compra frutta e verdura per fare conserve o marmellate, spesso acquista i prodotti nelle cassettine perché ha bisogno di grandi quantità. Un’altra idea potrebbe essere quella di fare un giro al mercato settimanale della frutta e verdura nel proprio quartiere, verso la fine è facile che i commercianti abbandonino le cassettine che non usano sul ciglio della strada così da poterne avere un bel po’.

Cosa farne dopo

Finiti i traslochi internazionali a Varese le cassettinedella frutta e verdura possono essere riutilizzate in diverso modo. Anzitutto,si utilizzano per organizzare gli ambienti di servizio come la cantina o anchela dispensa, avendo dei contenitori che stanno alla perfezione in unascaffalatura. Un’altra validissima idea che si è vista e rivista è quella diusare le castine, in particolare quelle di legno, per fare un pareteattrezzata. Basta mettere le cassettine con il fondo appoggiato al muro eavvitarle. Si possono disporre in modo ordinato e preciso, oppure giocare conilati lunghi e corti e creare una parete attrezzata più divertente.