Come ridurre le rughe: i consigli e i trattamenti migliori

Per ridurre gli antiestetici segni del tempo, ci sono diversi trattamenti che si possono fare. I migliori trattamenti per avere finalmente una pelle del viso e anche del collo ridensificata e senza imperfezioni prevedono: l’uso di creme, i filler acido ialuronico Milano, il laser e anche il pelling.

Le crema anti rughe e i sieri idratanti

Per ridurre sensibilmente le rughe è necessario utilizzare creme specifiche che contengano prodotti di qualità e biocompatibili come collagene, vitamina A, retinolo e soprattutto acido ialuronico. Soprattutto quest’ultimo ingredienti aiuta la pelle a non perdere acqua e a mantenere così il giusto livello di idratazione che evita la perdita di tono e di elasticità del derma.

I filler all’acido ialuronico

I filler acido ialuronico Milano sono la soluzione migliore per riempire le rughe. È un prodotto davvero valido e privo di rischi poiché l’acido ialuronico è un prodotto naturale che il corpo produce per idratare tutti i tessuti. Con il passare degli anni però la produzione diminuisce drasticamente, favorendo l’invecchiamento cutaneo. Il filler acido ialuronico Milano si usa per ridurre le rughe ma anche per volumizzare alcune zone, come le labbra sottili ad esempio.

Il pelling al viso

Un modo per ridurre le rughe più persistenti e profonde è il pelling al viso. Questo trattamento di medicina estetica prevede di applicare sul viso dei prodotti specifici, come acidi di origine naturale, ed eseguire un leggero scrub. L’operazione ha lo scopo di rimuovere tutti gli starti di pelle morta e le cellule decedute. Tutte le impurità e le scorie che chiudono i pori e irritano al pelle, sono eleminate in un colpo solo e la pelle risulta più morbida levigata e radiosa.

Il laser

Il laser al viso serve per distruggere lo staro di pelle più esterno ed esporre quello sottostante. Il laser aiuta anche a stimolare la produzione di collagene, il ri densificante naturale della pelle che l tende in modo da combattere il naturale cedimento cutaneo dovuto all’età.