Alla scoperta dell’agriturismo rurale in Spagna, per gli amanti della natura

estremaduraChi ama la natura è sempre alla ricerca di luoghi in cui perdersi e trascorrere un periodo di vacanza lontano dal caos della città, dai suoi rumori e dal ritmo frenetico di vita che impone. Ecco che da questo punto di vista, la Spagna rappresenta un posto d’eccellenza dove recarsi, potendo scegliere tra numerose destinazioni di turismo rurale. Da città medievali o città-fortezza a paesini situati in ambienti naturali di straordinaria bellezza, a tratti mistica. Ecco come vivere l’esperienza, alloggiando in agriturismo o in una casa rurale.

Turismo rurale in Spagna: la vacanza in agriturismo

Secondo i dati messi a disposizione dall’Unesco, la Spagna è il secondo Paese al mondo con più Riserve della Biosfera nonché 14 parchi naturali di rara bellezza, tra laghi, montagne, boschi ma anche valli verdi e vulcani.

Scegliere di vivere una vacanza a contatto con la natura significa dare al proprio viaggio un senso particolare, basato sulle emozioni e la ricerca continua del contatto con la natura. Puoi partire alla scoperta della flora e della fauna locali con un safari ad esempio o un percorso di birdwatching oppure decidere di alloggiare in un agriturismo e trascorrere la notte ad osservare le stelle. Quest’ultima in Spagna è un’attività molto ricercata dagli appassionati, perché qui si trovano le zone migliori al mondo per ammirare il firmamento.

Il turismo rurale in Spagna è molto sviluppato ed è possibile trovare numerose possibilità di alloggio tra cui scegliere quella perfetta per sé: la casa o l’appartamento rurale, l’hotel rurale, gli ostelli, i camping rurali e le fattorie didattiche per i bambini.

Quali sono le possibili attività alle quali dedicarsi una volta raggiunto l’agriturismo? Una delle prime esperienze da poter vivere semplicemente passeggiando tra i campi è -come accennato-quella del birdwatching oppure dell’osservazione delle stelle in uscita notturna.

Vuoi toccare con mano l’esperienza diretta del lavoro dei campi? In agriturismo potrai trascorrere ad esempio una giornata con un pastore come guida, che ti condurrà dagli animali per dar loro da mangiare oppure per provare a mungere una mucca, tosare una pecora o accompagnare i bambini in una passeggiata a dorso di un asino o un cavallo. Potrai imparare anche la cura di un orto: piantare prodotti biologici, conoscere le tecniche per arare la terra e innaffiare le piante. In alcune strutture è possibile anche scoprire i segreti del vino e della produzione del sidro. Si può andare a raccogliere funghi o a pescare con gli esperti della zona. E infine cimentarsi nella preparazione del formaggio, dello yoghurt, di marmellata e  miele oppure nel creazione di oggetti di creta o ceramica.

Di solito, per trascorrere una vacanza in agriturismo e approfittare di queste attività,  la conoscenza della lingua spagnola non è indispensabile. In ogni caso puoi richiedere una struttura che offre anche operatori poliglotti, rivolgendoti agli uffici del turismo della zona e informandoti in anticipo riguardo alle attività a disposizione in un determinato periodo, prima di procedere alla prenotazione.