Addio alle brutte e spiacevoli sorprese: con il calcolo prestito dell’Inpdap

State valutando tra le diverse opzioni che vi offre il mercato creditizio? Se siete lavoratori, o ex lavoratori, del pubblico è probabile che siate già a conoscenza delle tante opportunità che vi vengono da istituti previdenziali come l’Inps. L’istituto previdenziale, infatti, ha assunto dopo la manovra Salva Italia tutte le mansioni che erano dell’Inpdap, tra cui appunto la concessione di prestiti, mutui o cessioni del quinto ai dipendenti pubblici. I vantaggi sono tanti: dalla possibilità di prestiti personalizzati, anche piccoli, a quella di richiederli direttamente online e a tassi d’interesse veramente competitivo. Quello che non tutti sanno, però, è che accedendo all’area personale del sito ufficiale si può comodamente fare, direttamente da casa, il calcolo del prestito Inpdap.

 

Come funziona (e perché serve) il calcolo prestito Inpdap

Quello messo a disposizione degli utenti è un vero e proprio strumento per la simulazione del prestito che, settando tutti i parametri fondamentali, permette di capire qual è lo strumento finanziario migliore per le proprie esigenze. Le modalità di calcolo del prestito Inpdap consigliate, infatti, sono due.

  • Si può inserire la somma totale di cui si ha bisogno e a cui si vorrebbe accedere e, tenendo conto di una serie di fattori come l’anzianità di servizio, il tipo di contratto e il profilo salariale in questione, il sistema dà delle indicazioni rispetto al tipo di prestito da scegliere (per chi fosse alle prime armi, infatti, esistono prestiti Inps Inpdap di diverse tipologie e durate), le rate da versare di conseguenza, i tassi di interesse che verranno applicati e le altre spese da sostenere.
  • In alternativa, invece, si può partire dalla rata che si è disposti a sostenere mensilmente – vale la pena sottolineare, infatti, che questa tipologia di prestiti prevede che l’ammortamento avvenga direttamente sulla busta paga del richiedente – e avere profilate tutte le opzioni migliori a cui si può accedere.

Il calcolo prestito Inpdap fa, insomma, in automatico e in maniera molto più completa quello che si può fare con le tabelle per i prestiti che sono rese disponibili dallo stesso istituto.